In cucina sono tanti gli elementi che si possono friggere, dalla carne alle verdure al pesce e persino certi dolci. La frittura sembra un’operazione molto semplice che tutti credono di saper fare, ma lo facciamo nel modo giusto e rispettando tutte le regole? Alcuni anni fa ho seguito un corso di cucina e, tra l’altro, ci hanno insegnato come friggere al meglio. Mi sono accorta che tante cose non le sapevo ancora e ne ho fatto tesoro, le ricordo ancora benissimo e le metto in pratica tutti i giorni nella mia cucina. Con questa guida voglio provare a d insegnare anche a voi la tecnica e le regole per friggere al meglio.

Occorrente
Olio d’oliva, padella in ferro o antiaderente, alimenti da friggere, tanta attenzione

Per iniziare, vi ricordo le regole più importanti per friggere al meglio
L’olio dev’essere sempre d’oliva.
L’olio dev’essere sempre abbondante.
L’olio non deve mai raggiungere il punto di fumo.
L’olio deve essere utilizzato solo una volta in padella e, invece, 5 o 6 volte nella friggitrice con termostato.

La padella ideale è quella in ferro o antiaderente con il fondo pesante.
Si possono friggere: verdure, pesci, bocconcini di carne, dolci.
Ricordatevi che l’olio assorbe i sapori dei cibi che si friggono e, quindi, non si può mai usare l’olio in cui si è fritto, ad esempio, del pesce per friggere frittelle dolci o altri dolci.
I cibi da friggere possono essere passati solo nella farina, oppure nell’uovo sbattuto e poi nella farina, oppure nell’uovo sbattuto e poi nel pane grattato, o anche nella pastella.

Potete controllare se l’olio ha raggiunto la temperatura ideale immergendo nell’olio un pezzetto di pane, se frigge vuol dire che la temperatura è perfetta per friggere. Se il pezzo di pane affonda nell’olio bisogna aspettare ancora qualche minuto prima di iniziare la frittura vera e propria.
Quando scolate i cibi fritti mettete sul recipiente o sul piatto un pezzo di carta assorbente da cucina o scottex per fare assorbire l’olio in eccesso rimasto nei cibi fritti. I fritti saranno così più leggeri e meno unti.