In questa guida vedremo come eseguire la smacchiatura di pomodoro e olio. Sono due macchie che spesso possono sporcare i nostri indumenti, questo perchè essendo alimenti, quando mangiamo a tavola può capitare di sporcarci. Inizieremo prima con le macchie di pomodoro.

Iniziamo con le macchie di pomodoro. Prima di tutto bisogna dire che per i tessuti lavabili preparare una soluzione di acqua e ammoniaca (1 litro di acqua e 4 cucchiai di ammoniaca). Tamponare la macchia dopo aver appoggiato la parte da trattare possibilmente su un telo ripiegato. Questo telo è utile per smacchiare il tessuto.

Strofinare con il sapone di Marsiglia e procedere al lavaggio del capo. Quest’operazione è a prescindere dal capo che si indossa. Infatti per qualsiasi materiale si dovrà sempre eseguire quest’operazione. Per quanto riguarda la macchia di olio se il tessuto è lavabile, cospargere la macchia con del talco.

Far agire il talco per almeno 1-2 ore e poi spazzolare. Passare prima con il sapone di Marsiglia e procedere al lavaggio del capo. Se il tessuto non è lavabile, appoggiare la parte macchiata su una carta assorbente. Cospargere di talco, e dopo alcuni minuti, spazzolare la parte. Tamponare la macchia con trielina.