Tutti gli appassionati delle piante avranno sperimentato quanto sia spiacevole vedere dei bellissimi fiori appena recisi appassire inesorabilmente all’interno di un vaso. Per prolungare la durata dei fiori recisi, che rendono più accogliente, profumata e colorata la nostra casa, dobbiamo seguire alcuni semplici trucchi.

La prima cosa che devi assolutamente sapere è che i tuoi fiori recisi saranno più belli e sembreranno come appena colti se userai dell’acqua fredda per immergere i gambi. Metti sempre nel vaso dell’acqua fredda e, se quella del tuo rubinetto fosse tiepida, metti un po’ di ghiaccio nel contenitore, a contatto con i gambi dei fiori. Ripeti l’operazione ogni giorno.

Attenzione a come andrai a disporre i fiori nel vaso: anche questa è un’operazione delicata, da compiere con perizia e precisione per prolungare la durata dei fiori recisi. Taglia la parte inferiore del gambo: per regolarti elimina circa mezzo centimetro di gambo a partire dall’estremità inferiore. Ripeti anche questo passaggio ogni giorno.

Il vaso contenente i fiori recisi andrà posto rigorosamente lontano da fonti eccessive di calore. Non esporre il vaso al diretto contatto con i raggi del sole che finiranno per accelerare l’appassimento dei fiori. Metti la composizione floreale in un luogo ventilato e, possibilmente, ombroso ma non troppo freddo.