Ti piace lavorare con le mani? Sei creativo e preferisci fare da te anche la “materia prima”? In poco tempo e con poco denaro avrai sempre a disposizione la plastica da modellare, direttamente a casa tua, perché è sufficiente avere poco latte per ottenerla! Lo abbiamo sempre in casa, costa poco, ne basta un bicchiere, è veloce e dà molta soddisfazione!

Occorrente
1 bicchiere di latte intero a lunga conservazione
3-4 cucchiaini di aceto
1 pentolino
1 pezzo di tela
Termometro per cibo
Fornello da cucina

Per iniziare capiamo come sia possibile ottenere dal latte una materia plastica, il calore e l’acido dell’aceto separano il latte facendo precipitare le proteine, in questo caso la caseina, separandole dalla parte liquida, proprio come se stessimo preparando il formaggio! La sostanza che si è così distaccata è la cagliata.

Versa il latte nel pentolino, accendi il fuoco ed aiutandoti con il termometro per cibo riscalda il latte portandolo ad una temperatura di circa 50° C. Aggiungi l’aceto lentamente e sempre mescolando. Pian piano vedrai che il liquido tenderà a separarsi e si formerà una sostanza bianca e gommosa, che è appunto la cagliata.

Stando attento a non scottarti, raccogli la cagliata così formata, filtrala con il pezzo di tela e strizzala per bene, fino a quando tutto il liquido in eccesso verrà eliminato. Lascia raffreddare, una volta raffreddata sciacqua con acqua. A questo punto la cagliata è diventata vera e propria plastica da modellare.

Lavora la plastica ottenuta dal latte come meglio credi, lascia libera la tua fantasia e creatività e, una volta data la forma che preferisci, lasciala asciugare su un termosifone per qualche giorno. Una volta che si saranno asciugate, potrai colorare le forme così ottenute con i colori a tempera. Buon divertimento!