Per ogni appassionato dei fiori, soprattutto se vuole curare le proprie piante, la cosa più bella e desiderata è quella di far durare il più possibile le proprie “dilette”. Soprattutto quando è il periodo della fioritura, si farebbe di tutto per far durare più a lungo il fiore che sboccia. Ecco qualche consiglio per le piante da interno.

Per fare durare di più il fiore sbocciato nella vostra pianta, dovrete concimare periodicamente le vostre piante, sebbene sia inverno; se una pianta è in fiore, qualunque sia il periodo dell’anno, significa che non ha un periodo di riposo biologico in quel dato momento. Non lasciate che il substrato si secchi, quindi procedete ad annaffiare abbastanza spesso.

Questo non significa che la terra debba essere eccessivamente bagnata, altrimenti la pianta morirebbe per eccesso o per ristagni di acqua. collocate la pianta in posizione illuminata. Tutte le piante hanno bisogno di luce, sebbene in estate dovrà essere filtrata. Collocatele vicino la finestra in modo tale da non ricevere i raggi solari in maniera diretta.

Togliete i fiori avvizziti in maniera regolare e sistematica. Oltre a permettere l’emissione di nuovi fiori, la pulizia permette la loro durata. Inoltre evita la comparsa di parassiti. In estate, è consigliabile mettere le piante all’esterno, poiché all’aria fresca e alla massima ventilazione staranno bene. State attenti però a non metterle sotto il sole diretto.